Tommaso Anfodillo

Biography

Professore Associato presso il dipartimento TESAF dell’Università degli Studi di Padova, Tommaso Anfodillo è coordinatore del Centro studi per l’ambiente alpino di S. Vito di Cadore (BL). Dal 2017, è presidente del Consiglio del corso di laurea aggregato in Tecnologie forestali e ambientali e Scienze forestali e ambientali. I suoi interessi di ricerca rientrano nell’ambito dell’ecologia forestale con particolare attenzione alle relazioni idriche in specie forestali, all’architettura idraulica negli alberi e agli effetti dei cambiamenti climatici sulle foreste.

Intervento

Alberi e acqua: un matrimonio perfetto.

«Gli alberi e le foreste utilizzano grandissime quantità d’acqua: una sola pianta adulta può traspirare (ossia evaporare dalle foglie) più di 100/150 litri al giorno, un ettaro di foresta circa 40.000/50.000 litri. Questa enorme quantità d’acqua è assorbita dalla radici, traslocata attraverso una rete di condotti fino alle foglie e quindi è fatta uscire in forma di vapore da piccolissimi pori sulle foglie. La modalità che gli alberi hanno evoluto per “far cadere” l’acqua fino alle foglie è del tutto originale dato che non esiste nessun sistema progettato dall’uomo in grado di fare la stessa cosa.
Nel corso dell’intervento, presenterò le peculiarità del trasporto dell’acqua negli alberi e discuteremo, non tanto le cose che sappiamo, ma, invece, dei tanti dubbi che ancora ci tormentano quando tentiamo di capire come gli alberi possano “gestire” l’acqua all’interno del loro sistema di trasporto».

  • Quando

  • Domenica 7 ottobre, ore 12.15
  • Dove

  • Sala rossa